Mutuo BancoPosta Acquisto per comprare Casa

Mutuo BancoPosta Acquisto è il nuovo mutuo di Poste italiane pensato per chi desidera acquistare casa. Tale proposta è in promozione fino al 4 ottobre 2017 e ti consente di ottenere fino all’80% del valore dell’immobile.

La durata di questo mutuo può variare dai 10 ai 30 anni ed è richiedibile in tre differenti modalità:

  1. Tasso Fisso
  2. Tasso Variabile su base Euribor
  3. Tasso Misto rivedibile a 2, 5 e 10 anni

Il nuovo prodotto Acquisto di Poste Italiane può essere utilizzato per acquistare sia la prima che la seconda casa ed offre condizioni chiare e vantaggiose per chi lo sottoscrive. Inoltre non sono previste commissioni per l’estinzione dello stesso o la riduzione anticipata. L’iscrizione ipotecaria viene fatta ad una valore che corrisponde al 150% dell’importo finanziato tramite il mutuo BancoPosta.

Ti ricordiamo che queste condizioni sono offerte fino al 4 ottobre 2017 e sono conformi alle regole definite dal Codice di Condotta Europeo per i mutui residenziali.

Come ottenere il Mutuo BancoPosta Acquisto

Puoi fare richiesta nell’ufficio postale più vicino a casa tua, il prodotto infatti è ottenibile negli uffici postali di tutta Italia. Inoltre puoi fissare un appuntamento telefonico con un consulente di Poste Italiane chiamando direttamente il numero verde 800.00.33.22.

Polizze Extra

Con l’attivazione del mutuo hai anche la possibilità di sottoscrivere la polizza assicurativa Posteprotezione Mutuo, copertura facoltativa che ti tutela e tutela anche la tua famiglia. Puoi anche ottenere un 5% di sconto sulla sottoscrizione di una polizza Posteprotezione Innova Casa.

Determinazione del tasso di interesse

Il tasso di interesse effettivo è ottenuto sommando un parametro standard, che corrisponde all’IRS per il tasso fisso, Euribor in caso di mutuo a tasso variabile, ed il tasso BCE per il mutuo a tasso variabile BCE più una maggiorazione definita “spread“. Tali tassi sono aggiornati mensilmente ed i parametri vengono rilevati l’ultimo giorno lavorativo del mese precedente rispetto a quello di quando viene stipulato l’atto di mutuo.

Altre Spese

Tieni presente che per sottoscrivere il mutuo dovrai anche sostenere delle spese di istruttoria e di perizia, oltre agli oneri fiscali. Facendo un esempio di un mutuo a 20 anni dell’importo di 100.000 € le spese di istruttoria saranno di 600 €, quelle di perizia di 390 € e gli oneri fiscali di 250 €.

 

Leave a Reply