Mutuo a tasso variabile di Veneto Banca

Se siamo più orientati verso un mutuo a tasso variabile, possiamo informarci presso le filiali di Veneto Banca, che offrono un’interessante finanziamento di questa tipologia. Questo mutuo immobiliare con garanzia ipotecaria è rivolto a quelle persone che desiderano acquistare, costruire o ristrutturare la prima o la seconda casa di proprietà. Il tasso di interesse applicato è calcolato sulla base dell’Euribor del periodo, maggiorato di uno spread che viene indicato sui fogli informativi di trasparenza.

L’andamento delle rate, dunque, non sarà costante: in caso di incremento del tasso di riferimento dell’indicizzazione le rate subiranno un aumento, mentre in caso di decremento la tassa mensile da rimborsare diminuirà di importo. L’importo che Veneto Banca concede a chi vuole accendere un mutuo a tasso variabile solitamente non va oltre l’80% del valore di garanzia dell’immobile, con una durata che può estendersi da un minimo di 10 anni ad un massimo di 30, con possibile estinzione anticipata del debito residuo, che può avvenire in qualsiasi momento e anche per importi parziali, senza il pagamento di alcuna penale.

Al finanziamento proposto da Veneto Banca viene abbinata obbligatoriamente una polizza assicurativa di tutela del valore di garanzia dell’immobile contro i rischi di incendio e scoppio, mentre è facoltativa la stipula della polizza assicurativa sulla vita del mutuatario.

Leave a Reply